Typography

Si è celebrata nella mattinata del 20 agosto, memoria di San Bernardo Abate e dies natalis della Società San Paolo e della Famiglia Paolina, la Messa di ingresso in noviziato di 14 giovani postulanti provenienti da Brasile, Colombia, Congo, Messico, Nicaragua e Venezuela. Nel rito di ingresso Rodrigo, Carlos Eduardo, Oscar Javier, Diego Rubén, Damián, Ruben, Anselme, Carol-Michel, Damien, Cyprien, Archip-Joseph, Elvis, Anderson José e José Gregorio hanno pronunciato il loro primo “si”, esprimendo il desiderio di approfondire durante questo anno il carisma della Società San Paolo in vista della prima professione religiosa. La sede del Noviziato internazionale, come noto, è la Casa “Don Giacomo Alberione” di Albano Laziale, comunità dipendente dal Governo generale.

L’Eucarestia è stata presieduta dal Superiore generale, don Valdir José De Castro, nella Sottocripta del Santuario Regina Apostolorum di Roma – luogo in cui riposano le sacre spoglie del Fondatore – davanti a molti confratelli e consorelle della Famiglia Paolina. Don Valdir nella sua omelia, facendo riferimento al Vangelo di oggi (Mt 19,16-22) e citando le Costituzioni, ha sottolineato la necessità, per vivere bene questo tempo di grazia, di un sano distacco dalle cose, pena il subentrare di una certa “tristezza”, sentimento contrario alla vera gioia che dona la sequela di Gesù Maestro. Un atteggiamento, oltretutto, profetico in una società votata al consumismo e all’individualismo. In un altro passo della sua omelia egli ha presentato san Paolo come vero modello dell’apostolo paolino, soprattutto per la sua capacità comunicativa sempre a servizio della comunione. Lo studio della vita e dell’opera dell’Apostolo, pertanto, è basilare nella formazione paolina. Infine, il Superiore generale ha sottolineato il carattere multiculturale dell’esperienza del noviziato internazionale, certamente impegnativo ma foriero, se vissuto con apertura e disponibilità, di nuove e sempre più necessarie capacità di collaborare insieme, caratteristiche indispensabili nel nostro apostolato.

Ora i 14 giovani, sotto la guida del Maestro, don Tarcisio Cesarato, vivranno questo anno, accompagnati dalla nostra preghiera.


Omelia

ITAESPENG


Agenda Paolina

21 Gennaio 2019

Memoria di S. Agnese, vergine e martire (rosso)
Eb 5,1-10; Sal 109; Mc 2,18-22

21 Gennaio 2019

* Nessun evento particolare.

21 Gennaio 2019

SSP: D. Giuseppe Bistolfi (1999) - D. João Manuel Filipe Gomes (2011) - D. Fruto Rosales (2014) • FSP: Sr. M. Annita Firmo (1974) - Sr. M. Franca Janniello (1987) - Sr. M. Gesuina Quaranta (2001) • PD: Sr. M. Rachele Vegetti (2015) • SJBP: Sr. Francesca Trettel (1993).