Typography

IX Capitolo generale (2010)

Si è celebrato ad Ariccia dal 25 aprile al 15 maggio. Convocato ufficialmente il 10 ottobre 2009, ha avuto come tema “Ravviva il dono che hai ricevuto. La fedeltà creativa a cent’anni del carisma paolino”. Precedentemente, il 1º febbraio 2009 era stato inviato a tutti i membri della Congregazione il questionario individuale elaborato dalla Commissione antepreparatoria, al quale rispose il 64,90% dei professi. I 65 capitolari partecipanti (11 dal Governo generale, sebbene uno, l’ex Superiore generale, per malattia, risultasse assente; 10 Superiori provinciali; 8 Superiori regionali; 25 delegati delle Province, 8 delle Regioni, 2 delle Case direttamente dipendenti, e uno scelto per rappresentare gli Istituti Aggregati) hanno riflettuto sul carisma paolino, rifacendosi all’eredità del Fondatore in vista dell’ormai imminente Centenario di fondazione. L’obiettivo, in linea con il tema adottato, è stato formulato così: “Nel centenario del carisma paolino, ci impegniamo a ravvivare con fedeltà creativa il dono ricevuto da Dio per mezzo di san Paolo e del beato Giacomo Alberione, annunciando in comunione fraterna il Vangelo di Cristo Maestro, Via Verità e Vita nella cultura della comunicazione”. Agganciate a tale obiettivo seguono le priorità e linee operative sulle solite cinque aree: apostolato, comunità e spiritualità, animazione vocazionale e formazione, amministrazione e servizio dell’autorità, Famiglia Paolina. Tra le diverse mozioni presentate ne rimase da esaminare una riguardante la partecipazione dei professi temporanei nei capitoli provinciali: la richiesta sarà poi studiata nel contesto della revisione in corso della normativa congregazionale.

L’8 maggio 2010, don Silvio Sassi è stato rieletto Superiore generale della Società San Paolo per un secondo mandato.

A conclusione del Capitolo sono stati rivolti due messaggi, uno ai collaboratori esterni e l’altro alla Famiglia Paolina, in cui si sottolineava l’impegno da parte dei nostri Superiori generali a vivere insieme il 2014 come “centenario d’inizio della Famiglia Paolina” per comprendere pienamente il carisma di essere Famiglia, rilanciare la collaborazione apostolica nella complementarietà dei nostri apostolati fino a giungere a un “progetto completo di nuova evangelizzazione come FP” per realizzare “la convergenza dei fini tanto cara a Don Alberione”.

L’applicazione di alcuni dettati capitolari, ha avuto questo sviluppo:

     Il Superiore generale per adempiere a una delle linee d’azione capitolari e anche per rafforzare la celebrazione del centenario, ha deciso di incentrare le sue lettere annuali sulle principali opere di Don Alberione secondo un certo programma, che ha cominciato a svolgere nell’agosto 2011 sul testo di Abundantes divitiae gratiae suae; ha continuato nell’agosto 2012 con Ut perfectus sit homo Dei, nell’agosto 2013 con Appunti di teologia pastorale e La donna associata allo zelo sacerdotale. Il programma, interrotto per la scomparsa improvvisa di don Sassi stesso, prevedeva per l’anno 2014 il libro Apostolato stampa (il testo, già preparato per la pubblicazione il 26 novembre, è stato pubblicato postumo nel San Paolo nº 446, nel novembre 2014), per il 2015 Un mese a san Paolo e per il 2016 scritti tratti dalle raccolte La primavera paolina e Carissimi in san Paolo.

     Tra i numerosi incontri settoriali di apostolato e formazione (rispettivamente del Ctia e del Sif, nonché dei gruppi Cidep, Europa-Congo, Juniores iberoamericani, ecc.) spicca quello del Governo generale con i Superiori maggiori (Roma 14-20 nov. 2011) per trattare il tema del servizio dell’autorità secondo la nostra normativa.

     Si sono costituite la Commissione per la revisione della normativa (marzo 2011) e la Commissione storica (gennaio 2012), e si sono redatti lo Statuto dell’Associazione Cooperatori Paolini, quello del Cap-Esw, il Protocollo etico SSP e delle Risorse umane (nov. 2012).

  • L’Assemblea intercapitolare ha avuto luogo ad Alfonso (Cavite), presso Manila (Filippine), dal 14 al 28 febbraio 2013; è stata «vissuta come un tempo favorevole e di grazia, quindici giorni passati assieme come gruppo che prega, si documenta con precisione sui vari aspetti della Congregazione, ci si ascolta dialogando, presentando delle proposte, manifestando il parere con votazioni circa la nostra normativa, guardando al futuro del carisma; auscultando il polso della Congregazione si è sentito un polso giovane e la determinazione di un costante rinnovamento nella missione al servizio della Chiesa».

     Il 20 agosto 2014 ad Alba è stato commemorato il I Centenario di fondazione, in una commossa e solenne concelebrazione eucaristica presieduta dal Vescovo diocesano, con la partecipazione dei Governi generali FP al completo, alla presenza di numerosi Paolini e Paoline rappresentanti di diverse nazioni. La grande festa ha avuto come conclusione un concerto nel Tempio San Paolo. Contemporaneamente anche a Roma è stata commemorata l’effemeride con numerosa partecipazione nell’Eucaristia celebrata nel Santuario Regina degli Apostoli.

 

9° CAPITOLO GENERALE

Casa Divin Maestro, Ariccia 25 aprile - 15 maggio 2010