Typography

II Capitolo generale (1969-1971)

È il Capitolo del rinnovamento, Capitolo “speciale” e “ordinario”, seguendo le disposizioni emanate dal Concilio Vaticano II. Si tiene ad Ariccia in due lunghe sessioni con l’intervallo di oltre un anno tra l’una e l’altra. La presenza del Fondatore non è continua, ma intermittente, a causa della sua salute precaria; di fatto egli verrà a mancare il 26 novembre 1971. La preparazione capitolare è abbastanza lunga (con un’ampia inchiesta tra tutti i membri della Congregazione) e l’elaborazione dei cinque “documenti” risulta molto laboriosa: dopo una fase iniziale di conferenze informative e di metodologia, le cinque commissioni lavorano per tre mesi a successive redazioni su “Fine e membri”, “Spiritualità e vita religiosa”, “Apostolato”, “Formazione”, “Governo e amministrazione”.

La prima sessione “speciale” ha luogo dal 22 aprile al 2 agosto 1969; segue dal 4 al 6 agosto una breve sessione “ordinaria”. Il 5 agosto 1969 i Capitolari eleggono Superiore generale della Società San Paolo don Luigi Damaso Zanoni e proclamano il Fondatore “Superiore generale emerito a vita”. Il suo primo successore rimarrà in carica fino al 1° luglio 1975.

Le bozze dei documenti elaborate nella prima sessione e tradotte in più lingue vengono inviate alle comunità. Nella maggior parte di esse, durante l’anno 1970, si fa un’intensa animazione, studio e dibattito; si raccolgono le osservazioni in vista della redazione definitiva, che avviene nella seconda sessione “speciale”, fissata dal 1° aprile al 2 luglio 1971. Per la prima volta si può avere fra le mani e adoperare la succinta ma ricchissima autobiografia carismatica intitolata allora Io sono con voi (l’attuale Abundantes divitiæ gratiæ suæ) e molti altri scritti del Fondatore. Con questi sussidi − più la dottrina conciliare e la dottrina sulla vita religioso-apostolica, nonché l’esperienza fatta dallo stesso Fondatore e dai suoi primi discepoli nella fase di impianto dell’opera − è possibile enucleare le basi carismatiche della Congregazione.

Alla conclusione del Capitolo viene costituita una Commissione con l’incarico di stendere il nuovo testo delle Costituzioni-Direttorio in base al contenuto dei Documenti. Esso viene consegnato al Governo generale alla fine del 1971 ed è costituito di una parte dottrinale-carismatica (“Regola di vita” o Costituzioni vere e proprie) e di una parte giuridica (Direttorio). La Congregazione per i Religiosi apprezza il testo, ma non ne dà l’approvazione perché vuole che la sezione carismatica e quella giuridica siano integrate in un solo testo. Se approva il tutto, i Capitoli generali successivi non potranno modificare nemmeno il Direttorio senza l’approvazione della Santa Sede.

Il 19 giugno 1971, per decisione del Capitolo generale “speciale”, viene costituito il Centro di Spiritualità Paolina (CSP) a servizio della Congregazione e dell’intera Famiglia Paolina.

L’Assemblea intercapitolare della Congregazione ha luogo ad Ariccia dal 1° al 24 maggio 1973. Vi partecipano il Superiore generale don Luigi Zanoni, il Consiglio generale e gli Officiali generali, i Superiori provinciali e regionali.

 

2° CAPITOLO GENERALE SPECIALE
Casa Divin Maestro - Ariccia
Prima sessione 22 aprile-6 agosto 1969
Seconda sessione 1° aprile-2 luglio 1971

Don Giacomo Giuseppe M. Alberione
Superiore Generale emerito a vita

Don Luigi Damaso M. Zanoni
Superiore Generale

Don Renato Marcello M. Perino
Vicario Generale

Don Luigi Paolo Stanislao M. Crovella
Consigliere Generale

Don Guido Giacomo M. Paganini
Consigliere Generale

Fr. Angelo Bruno M. Baldin
Consigliere Generale

Fr. William Aloysius M. Milella
Consigliere Generale

Fr. Mario Luigi M. Prando
Consigliere Generale

Don Fedele M. Pasquero
Procuratore Generale

Fr. Alberto Silvano M. De Blasio
Segretario Generale

Don Antonio Silvano M. Gratilli
Economo Generale